carmen mussio

In un piccolo paese del Friuli, San Lorenzo di Arzene, sopravvive intatta la casa natale di Arieto Bertoia. Fu proprio lo scenario rurale nel quale visse i primi anni della sua vita a porlo in costante risonanza con la natura, con forme e suoni decisivi per la sua formazione spirituale e artistica. Emigrato giovanissimo negli Stati Uniti diventer√†, sotto il nome di Harry Bertoia, un artista e un designer di rilevanza internazionale. Queste pagine, oltre ad informare sulle iniziative a lui dedicate nella sua casa natale, ospitano un archivio documentale denominato Digital Library e il progetto di un catalogo visuale e sonoro di sculture tonali definito Harry Bertoia’s Virtual Barn.